Asilo Nido Aziendale “Giustizia” Corte Appello Lecce

Si porta a conoscenza che, entro i primi del mese di marzo p.v., sarà funzionante, l’Asilo Nido Aziendale “Giustizia” , allestito presso il Palazzo di Giustizia,in viale De Pietro, a Lecce, grazie ad un finanziamento concesso dal Dipartimento delle Politiche per la Famiglia e dal Dipartimento delle Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, su un progetto predisposto dal Consorzio “Europa-Servizi, Formazione e Terzo Settore” -C.E.S.F.E.T. consorzio stabile -onlus di Lecce che si è aggiudicato uno dei nove posti a bando, nella procedura di evidenza pubblica indetta con Avviso “Asili NIDO P.A.”, l’unico assegnato alle Regioni dell’Italia Meridionale ed Isole.

Il servizio dell’Asilo Nido Aziendale “Giustizia”che garantirà l’accoglienza di ventidue minori, in età compresa tra i sei e i trentasei mesi, sarà gestito, nell’apposito spazio allestito all’interno del Palazzo di Giustizia, con ingresso separato da via Stampacchia, da personale specializzato, secondo i principi della metodologia montessoriana, ed in convenzione con la Regione Puglia - Catalogo Telematico dei Servizi socio-assistenziali all’infanzia.

Il Regolamento sottoscritto dal presidente Buffa e dal responsabile del Cesfet, prevede, tra l’altro, che l’accesso al servizio sia consentito “…per un terzo, ai figli – e in seconda istanza, fino a completamento della riserva, ai nipoti di primo grado – del personale dipendente del Ministero della Giustizia, in servizio presso gli Uffici Giudiziari di Lecce; per un terzo, ai figli dei magistrati in servizio presso gli Uffici Giudiziari di Lecce; nonché, per un terzo, ai figli degli avvocati del foro di Lecce, senza distinzione di sesso, razza, lingua, religione, condizione personale e sociale. E’ inoltre prevista una riserva di almeno due posti per i bambini utilmente collocati nelle graduatorie del Comune di Lecce.”

A partire dal prossimo 28 gennaio e sino al 28 febbraio 2014, la coordinatrice e, a turno, le educatrici dell’Ente gestore saranno disponibili dalle ore 10:00 alle ore 12:00, di tutti i martedì e giovedì, presso i locali della Biblioteca della Corte d’Appello di Lecce, a fornire agli interessati ogni chiarimento, informazione sulle modalità di erogazione del servizio, sulle relative tariffe e a raccogliere le preiscrizioni, in vista della definizione della graduatoria degli ammessi alla frequenza.

Brochure1..........

Brochure2........

Brochure3.........

Carta dei servizi ......